A meno che tu non sia ala polo Nord, ti capita sempre di trovare un’altro Nord… Capita anche alla lega nord, che dalla svizzera i leghisti del luogo urlano “via gli italiano dal ticino” compresi quelli padani!! Ben gli sta allo sbruffone di Bossi!!!

Reggi il resto

Scriveva Giustino Fortunato: “Amico mio, adoperiamoci finchè l’Italia vivi e perduri, perchè soltanto due o tre secoli di unità possono, forse, redimere il Mezzogiorno”.

In effetti 150 anni non sono bastati, dopo aver depredato beni, e menti, oggi abbiamo un’Italia ricca come la Baviera a Nord, e la regione più povera d’Europa al Sud.

Nella analisi su quali basi si è unificata l’Italia, provate a fare questa ricerca che qui propongo in pillola.

Nino Bixio amico di Giuseppe Mazzini.
Mazzini ebbe su Nino una grande influenza politica nell’iniziarlo all’idea di un’Italia unita e repubblicana, conquistandolo alla causa della Giovine Italia, l’associazione mazziniana che auspicava l’unione e l’indipendenza di tutti gli stati d’Italia.
Diceva Nino Bixio…. “Al Sud i nemici non basta ucciderli, bisogna straziarli, bruciarli vivi a fuoco lento, E’ un paese che bisogna distruggere o almeno spopolare, mandarli in Africa a farsi civili”

Dal 1861 si tenta si sopprimere la vergogna della prima pulizia etnica della nostra storia comune con l’uccisione di migliaia e migliaia di contadini definiti Briganti.

Rocco Terrone

Bad Behavior has blocked 56 access attempts in the last 7 days.

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok